Lombardia addio: i giovani vanno all’estero

Infodata del Sole24Ore ha pubblicato una ricerca su dati Istat su quanti giovani tra i 18 e i 39 anni hanno lasciato la provincia d’origine per andare a vivere all’estero, cancellandosi dall’anagrafe nazionale. Sono 60mila gli italiani in questa fascia d’età che nel 2016 hanno varcato i confini stabilendosi definitivamente fuori dall’Italia. La provincia più ‘esterofila’ è Bolzano, con ben 90 giovani ogni 10mila, con ogni probabilità facilitati dal bilinguismo italo-tedesco, seguita da Teramo e Trieste. All’estremo opposto della classifica c’è Caserta con 22, insieme a Forlì-Cesena e Nuoro.

 

Per la Lombardia la provincia più interessata da questo fenomeno è Lodi con 65 su 10mila, seguita a poca distanza da Sondrio e Como sempre sopra 60. I giovani che maggiormente preferiscono stare a casa sono invece nella provincia di Cremona con un dato di 30 su 10mila. Non è però una classifica da legare solo all’emigrazione intesa come fuga in cerca di una vita migliore; come intuibile dai dati nazionali, l’emigrazione è anche legata a una maggiore facilità di espatriare con successo, data da scambi universitari e professionali e una maggiore vivacità culturale.

Progetto senza titolo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...